PPD Manno Comune di Manno
PPD MANNO
 

LE PMI SONO IL MOTORE DELL’ECONOMIA DI UNA NAZIONE

Care lettrici e cari lettori,

mi è stata data l’opportunità di rivolgermi a voi, per presentarvi questo progetto editoriale che vuole dare spazio e far conoscere alla popolazione delle varie regioni del Ticino, importanti realtà che operano sul nostro territorio: le PMI, ossia le piccole e medie imprese.

2016 Giorgio_Rossi

Esse sono persone giuridiche che, singolarmente, danno lavoro a meno di 250 dipendenti, rappresentano circa il 99% delle società attive in Svizzera e il 90% a livello europeo. Per questo sono anche definite “il motore dell’economia di ogni singola nazione”. Nella nostra regione, sul Piano del Vedeggio, conosciuta come uno dei poli economici più importanti del Cantone – con oltre 11’000 posti di lavoro – le PMI sono numerose. È importante far presente che le piccole e medie imprese si differenziano da quel­ le di dimensioni maggiori, sia per la diversa tipo­ logia organizzativa (molte volte esse sono gestite direttamente dai proprietari), sia per la limitata disponibilità di capitali e, conseguentemente, an­ che dalle differenti politiche di gestione.

Purtroppo, questo difficile periodo dovuto all’e­mergenza legata alla diffusione del COVID-19, ha influito in maniera negativa sulle imprese. Esse si sono trovate a dover fronteggiare situazioni del tutto imprevedibili, e ad affrontare la sfida più grande: quella della loro sopravvivenza. E’ lecito allora chiederci quale scenario avremo quando tutto questo sarà finito. Sicuramente il ritorno alla normalità non sarà immediato; non basta riaprire tutte le attività per sperare in una rapida ripresa. Bisognerà pensare più a lungo termine, all’impatto che tutto questo avrà avuto sulle persone, sulla loro fiducia e sulle aspettative di un futuro migliore.

Sul nostro territorio sono attive aziende del ramo farmaceutico, di società di servizi, di infor­matica, artigiani, ma anche di start-up che ope­rano in ambito innovativo. Proprio a Manna dal 2011, nel palazzo ora Suglio Business Center, ha sede il TecnoPolo Ticino, gestito dalla Fon­dazione Agire in partenariato pubblico-privato. Essa promuove l’innovazione, l’alta tecnologia, l’imprenditorialità e la competitività economica, con lo scopo di creare posti di lavoro altamente qualificati. Al suo interno svolgono la loro attività una quarantina di questi enti. Inoltre, sempre a Suglio, da un paio di anni UBS ha dato vita al nuovo centro di ricerca sull’intelligenza artificiale. Istituto che si occupa in particolare di analisi ed elaborazione dei dati, di sviluppo dei software e di algoritmi, per migliorare l’assistenza alla clientela. Si può dire che è iniziata un’era caratterizzata dall’automazione e dalla fusione di tecnologie, al punto da sfumare i confini tra la sfera fisica, quella digitale e quella biologica. E’ un dato di fatto che il progresso tecnologico avanza velocemente.

Sia la Confederazione che il Cantone riconosco­ no l’importanza delle PMI, alle quali viene dato l’aiuto necessario affinché abbiano la possibilità di potersi sviluppare in modo ottimale. Soprat­tutto in questo momento di grave crisi, con l’ordinanza di necessità per la concessione di crediti e fideiussioni solidali a quelle che si trovano in seria difficoltà.

INFO pmi, N. 11 anno 2020

 

Cerca nel sito