PPD Manno Comune di Manno
PPD MANNO
 

Programma politico dettagliato 2021-2024

Principi

Grazie agli approcci positivi che caratterizzano il Gruppo ed i suoi rappresentanti, PPD e Indipendenti di Manno hanno portato a termine la maggior parte delle proposte formulate nel programma del quinquennio 2016-2021. I nostri punti di forza sono la continua e ricercata collaborazione con gli altri partiti, per concretizzare le tematiche ancora aperte e raggiungere con successo gli scopi comuni per il bene della collettività. Vogliamo consolidare il benessere del Comune, perseguendo gli obiettivi che ci stanno a cuore.

In modo particolare oggi, vista la delicata situazione dovuta alla pandemia COVID-19, che ha cambiato le nostreesistenze, una delle nostre priorità è aiutare concretamente i nostri concittadini che si trovano nel bisogno e i piccoli commerci costretti a chiusure prolungate. Aiuti che, i nostri rappresentanti in Municipio ed in Consiglio Comunale, hanno contribuito ad attuare già nel 2020 unitamente ad un sostegno dato anche alle Aziende, perl’assunzione di apprendisti.

 

Amministrazione

Nell’amministrazione del nostro Comune va mantenuta alta la qualità dei servizi offerti ai cittadini ed alleAziende presenti sul nostro territorio. Occorre inoltre continuare, come nel quinquennio trascorso, prestando attenzione e rafforzando i contatti con la popolazione e con le Aziende domiciliate nel Comune. L’ascolto e lacomprensione fanno la differenza.

Importante è la collegialità e la voglia di agire insieme del Municipio e del Consiglio Comunale. Va continuata lacapacità di dialogo aperto e trasparente con tutte le forze politiche del Comune.

L’informazione tramite il sito ufficiale del Comune e “Manno informa” va sempre curata e aggiornata. Manno è un Comune all’avanguardia che vanta ottimi servizi ed infrastrutture. È nostra intenzione operare in modo checontinui ad esserlo.

 

Istruzione e cultura

Direzione e docenti delle nostre Scuole dell’infanzia ed elementari lavorano bene e mantengono alta la qualità del nostro Istituto scolastico. Per rispondere nel migliore dei modi alle attuali esigenze della Scuola e assicurare a tutti gli allievi le migliori condizioni infrastrutturali, sosteniamo la realizzazione della Scuola dell’infanzia. Investirenell’educazione vuol dire investire per il futuro delle nuove generazioni.

Da tempo Manno è un Comune a vocazione culturale. Abbiamo contribuito nella definizione di una politica culturale che vuole valorizzare gli eventi più affermati e promuovere la serie di “Incontri” che hanno, come scopo principale, il coinvolgimento dei nostri cittadini. In quest’ottica bene s’inserisce il potenziamento e losviluppo della Biblioteca “Porta Aperta”. Sosteniamo, inoltre, la continuazione e lo sviluppo della collaborazione con ABM Cultura, nella proposta di manifestazione culturali e ricreative per i Comuni di Agno, Bioggio e Manno

 

Territorio

Grazie alle passate scelte di pianificazione, Manno dispone di un territorio assai ben ordinato, con un nucleo di pregio, valorizzato nelle pavimentazioni, negli arredi e la sistemazione degli spazi pubblici. Verso collina si estende una zona residenziale ben urbanizzata e discosta dai grandi assi di traffico, il tutto contornato da aree verdi garantite anche grazie all’acquisizione di terreni da parte del Comune. Da ricordare, in questo ambito, la recente apertura del Parco agricolo Ronco Do, spazio verde a disposizione di tutti. La zona industriale, pur soffrendo dell’eccessivo traffico lungo le strade cantonali, è ben separata dall’abitato e ben strutturata; negli ultimi 20 anni ha saputo accogliere molte aziende, che hanno assicurato la forza finanziaria del Comune.

Per il prossimo triennio puntiamo ad attuare il Piano particolareggiato Piana-Caminada-Cairelletto, da troppo tempo bloccato da ricorsi presso il Tribunale Amministrativo. L’apertura di questo cantiere potrà finalmente assicurare un ulteriore sviluppo economico e sociale per il nostro Comune. Allo stesso tempo si dovrà terminare l’aggiornamento del Piano regolatore in corso, con l’obiettivo di continuare ad assicurare la qualità insediativa epaesaggistica del nostro territorio.

 

Economia e finanze

In questi anni, il Municipio di Manno ha saputo amministrare la situazione finanziaria con oculatezza; ha investito, ammortizzato e creato riserve quando le risorse c’erano e ha calibrato le spese e gli investimentiquando il gettito è calato. In futuro si configurano all’orizzonte diversi rischi che potrebbero minacciare la forzaeconomica del nostro Comune: i problemi di mobilità, il perdurare della stagnazione e la riforma III della fiscalità delle imprese.

Il gruppo PPD e indipendenti si impegneranno a far sì che Manno debba:

  • mantenere il più possibile l’attuale pressione fiscale;
  • organizzare incontri regolari con gli imprenditori aziendali presenti sul territorio per favorire la conoscenzareciproca e allestire una rete di relazioni;
  • porre le migliori condizioni per l’insediamento di nuove aziende e farsi parte attiva nella ricerca di enti,associazioni e consulenti capaci di assistere l’Autorità comunale nella ricerca di aziende ad alto valoreaggiunto (tecnologia, farmaceutica, );
  • favorire e sostenere buone relazioni con la città di Lugano e il resto del distretto anche con una presenzaattiva e critica nell’Ente regionale per lo sviluppo (ERS) e in “Lugano Region”.
  • creare fin d’ora le premesse per rendere il territorio comunale attrattivo anche dal punto di vista turistico, anche in previsione dei progetti PAL-3 (Parco agricolo del Vedeggio). Unire le forze con Bioggio e Agnoalfine di ultimare il percorso pedonale/ciclabile lungo il fiume Vedeggio, attualmente interrotto in diversi

 

Istituzioni e socialità

Le collaborazioni intercomunali, sia a livello di ABM e con altri Comuni confinanti vanno mantenute, rafforzate,potenziate e migliorate in quei campi dov’ è necessario un perfezionamento.

Nel quinquennio che sta per concludersi, con Agno e Bioggio si sono intensificati gli sforzi e portati a termineimportanti traguardi. In campo ambientale ed energetico, con il conseguimento del Label Città Energia. A livelloculturale, è stato possibile offrire alla popolazione eventi di eccellente qualità.

La Vedeggio Servizi ha trasferito la Sede a Bioggio, in uno stabile più consono alle sue attività, pronta per offrirele proprie prestazioni anche ad altri Comuni.

Per le fasce più deboli della popolazione, la collaborazione con Lamone e Cadempino ha portato ad un potenziamento del servizio sociale. Mentre in collaborazione con Pro Senectute di Lamone, vengono organizzatiincontri ed eventi a favore degli anziani. L’apertura a Manno della Sede Luganese di Croce Rossa Ticino, che vanta un centro diurno per persone affette da Alzheimer, ha incrementato l’offerta di assistenza nel nostroComune.

A favore dei giovani della regione, tutti i sabati sera per la durata dell’anno scolastico, Midnight Rusca offre la possibilità di gioco, divertimento e sport presso la Palestra delle Scuole Medie di Gravesano. Mentre per i bambini dai 6 agli 11 anni, OpenSunday propone analoghe possibilità di divertimento presso le Scuoleelementari di Lamone-Cadempino.

 

Sicurezza stradale e comunale

Offrire un servizio di polizia maggiormente di prossimità, che possa essere capillare, che infonda la sicurezzadovuta ai nostri concittadini e non con scopi puramente finanziari.

 

Viabilità

Ampio sostegno al progetto tram-treno, per rendere più attrattivo il servizio di trasporto pubblico per la popolazione sovvenzionando chi sceglierà di usufruirne. Una delle nostre priorità è lavorare per manteneredefinitivamente la Linea 5 TPL con capolinea l’Uovo di Manno.

 

Ambiente ed energia

Il nostro Comune ha sempre dimostrato una particolare attenzione verso l’ambiente, la raccolta dei rifiuti, il rispetto della natura, la cura del bosco, la formazione di spazi verdi a disposizione della popolazione; l’ultimo ilRonco Dò.

Con l’introduzione della tassa sul sacco, vogliamo migliorare anche la raccolta differenziata dei rifiuti qualiplastica e l’umido, e monitorare l’abusivismo.

Il nostro Gruppo si farà promotore affinché vengano intensificati i contatti con l’USTRA per fare in modo che itempi per la costruzione dei ripari fonici sull’autostrada siano mantenuti.

In campo energetico lo scorso quadriennio, oltre all’aumento delle richieste di incentivi comunali perrisanamenti e ristrutturazione di edifici, di posa di impianti fotovoltaici e di pompe termiche di riscaldamento ecc., abbiamo ottenuto la certificazione di Città dell’Energia come Unione di Comuni. Una prima a livello ticinese. Questo è stato possibile grazie all’ottima collaborazione esistente con i Comuni di Agno e Bioggio. Con il PECo (Piano energetico intercomunale) va continuata e migliorata una politica energetica rivolta al risparmio ed all’uso di fonti rinnovabili, quali l’utilizzo di pompe termiche e la verifica della fattibilità della rete di teleriscaldamento accantonata qualche anno fa per motivi di costi.